La dichiarazione ICI

La dichiarazione ICI

La dichiarazione ICI deve essere presentata soltanto per comunicare variazioni intervenute sugli immobili. In assenza di variazioni, la dichiarazione presentata la prima volta vale anche per gli anni successivi.

Si ha variazione quando:

  • è variato il complesso dei beni dichiarati in precedenza, per acquisizioni a titolo oneroso o per donazione, cessioni di proprietà o di altri diritti reali;
  • gli immobili posseduti hanno cambiato le loro caratteristiche (abitazione che non è più utilizzata come dimora principale, terreno agricolo diventato area edificabile, ecc.);
  • gli immobili hanno perso o acquisito il diritto all'esenzione o all'esclusione.


Invece, non deve essere presentata la dichiarazione ICI da parte degli eredi e legatari per gli immobili caduti in successione, se è stata presentata la dichiarazione di successione.

La dichiarazione ICI deve essere presentata entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi e cioè entro 31 luglio, se la dichiarazione è stata presentata ad un CAF o ad un altro intermediario abilitato.

La dichiarazione deve essere presentata, utilizzando il modello approvato annualmente con decreto ministeriale, direttamente al comune nel cui territorio sono ubicati gli immobili o per raccomandata senza ricevuta di ritorno.